jump to navigation

Com’è buono questo Papa nuovo! marzo 19, 2013

Posted by marisadibartolo in Uncategorized.
Tags: ,
add a comment

Non è così? è tanto buono, dolce e affettuoso, sorride a tutti e li aspetta dopo la messa, come un buon parroco. Vuole essere così povero, fa sapere che la sua croce non è d’oro, ma argento placcato, perché lui, come San Francesco, disdegna i lussi, le ricchezze, le cianfrusaglie. Anche gli abiti pare non li abbia cuciti la sartoria del Vaticano,ma la sartina di famiglia, anzi una zia o anziana sorella di Francesco. Sobrietà, povertà sono le parole d’ordine del nuovo Papa: e giunge ad abbracciare e baciare un ragazzetto motuleso, e persino l’ antica nemica, la presidentessa dell’ Argentina, cui aveva dedicato parole poco lusinghiere, affermando che le donne non sono adatte a ruoli politici,  citando a sostegno le Sacre Scritture. Altrettanto allarmanti  le sue opinioni su omosessualità, contraccezione e aborto . In confronto Ratzinger appare un disinvolto progressista; ma le nubi più scure e dense sul capo di Papa Francesco sono quelle che riguardano il suo ruolo di presunto fiancheggiatore – a suo tempo- del regime dei colonnelli. C’ è una storia- pare ben documentata- su due suoi confratelli, che non solo non avrebbe protetto, ma che avrebbe in qualche modo indirizzato alla terribile giunta militare, responsabile di torture e uccisioni nei confronti  degli oppositori  del regime. Più concretamente risulterebbe poi Papa Francesco  decisamente contrario ai matrimoni gay, definendoli  “un segno del diavolo e un attacco devastante ai piani di Dio”. Netta la denuncia di una delle principali associazioni omosessuali cilene che in un comunicato non risparmia nulla al nuovo Pontefice: “Ancora una volta – si legge in un comunicato – la Chiesa pone a capo del Vaticano  un promotore dell’odio verso la diversità sociale e una figura del riferimento dell’omofobia e del disprezzo delle minoranze sessuali”.

Ma non è questo che mi preme qui sottolineare. Tengo a dire solo che prima di inneggiare al nuovo Papa, per il suo atteggiamento zuccheroso e francescano, non sarebbe il caso di aspettare un momentino? Non potrebbero essere artificiali   i suoi modi melensi, visto che- a quanto apre, potrebbe avere tanto, ma proprio tanto da cui far divergere l’attenzione?

Come cantava Mary Poppins : “Basta un poco di zucchero, e la pillola va giù…pillola..va giù.. pillola,va giù!”

Fate un po’ voi…

Annunci

DICIAMO ANCHE NOI QUALCOSA::: marzo 5, 2013

Posted by marisadibartolo in Uncategorized.
add a comment

E’ un momento difficile, in cui ancora non riusciamo a farci un’idea del presente e meno che mai del futuro. Se ci scopriamo tanto incerti e insicuri, è perché, dopo tutto, le novità ci spaventano.  In fondo, quanta sicurezza ci dava il sogghigno di Berlusconi, la sua calvizie vanitosamente verniciata, le sue guance cadenti sotto il cerone, la sua prosopopea delirante da ganster impomatato! la sua recente invasione di campo su tutte le tv (bella forza, erano quasi tutte sue, anche quelle che non lo erano!)  era come la conferma che avremmo potuto vivere un’altra decina d’anni commentando i suoi molteplici reati (tutti penali), il suo tentativo di sfuggire ai magistrati (debitamente insultati) le sue performance da villico sessuomane, le sue atroci gaffe volte a screditarci una volta di più sul piano internazionale.  Ma c’era in tutto questo un senso di continuità, come  frustate sempre uguali   date da un carceriere buzzurro a un gruppo di cenciosi malandrini ormai assuefatti a piaghe che si aprivano e sanguinavano ma  in una sorta di anestesia.  E ora.. tutto finito! un incappucciato corre a zig zag sul litorale toscano, taciturno, quasi ostile; un certo numero di giovani rumorosi e non particolarmente avvezzi al bon ton (ma quasi tutti laureati )si affaccia dalle nostre tv e si inoltra sin nel Viminale, divorando panini e minacciando un attacco al Quirinale..Che sarà di noi senza le pieghe rassicuranti del volto di un Monti, né la faccia da idiota di Alfano?  e se davvero venisse proibito ai mega menager di avere uno stipendio eccessivo? e se tutti ricevessero una paghetta dallo stato? niente più povertà da suicidio per nessuno? ma soprattutto, niente corruzione né corrotti?

Mon Dieu.. non ci resta che piangere.