jump to navigation

Ooparts: Elettronica in Mesopotamia e Babilonia? agosto 1, 2015

Posted by marisadibartolo in Uncategorized.
trackback

certo che sembra proprio un cellulare. Del nostro remoto passato sappiamo molto poco!!! è già tanto che riusciamo a datare con una certa precisione (col metodo del Carbonio 40) quello che troviamo…

"coscienzecosmiche"

Sensazionale scoperta archeologica durante gli scavi a Fuschl am See, in Austria.

Venuto alla luce un oggetto con una iscrizione cuneiforme simile a un telefono cellulare o di cella corrente, le date degli oggetti del 13 ° secolo aC. Stranamente questo tipo di cuneiforme iscrizione è di solito molto più a est in Mesopotamia.

image

La posizione del ritrovamento rende più a ovest, dove si è sempre trovato antica scrittura … sollevare domande su come è finito in questa posizione remota.

image

Alcuni studiosi ipotizzano che tavoletta di argilla probabilmente inscritto è stato acquistato in un mercato di Babilonia e poi trasportata verso ovest attraverso uno scambio tra gli operatori economici, si ritiene questi potrebbero avere relazioni commerciali con l’Europa centrale in quel momento.

image

Coscienzecosmiche

View original post

Annunci

Commenti»

1. phoo34 - settembre 12, 2015

Mi piacerebbe saperne un po di più su questa cosa, hai dei riferimenti più precisi circa il team e o l’istituto che ha gestito la scoperta?

marisadibartolo - settembre 13, 2015

Caro poo34, ho letto in internet un articolo su questa faccenda, c’era persino la foto dell’ oggetto, che sembrava proprio un cellulare con tanto di tasti e schermino. Spero di ritrovarlo e lo ripubblico con tutti gli onori.

marisadibartolo - settembre 19, 2015

Dunque: in un libro (Enigmi dal cosmo) che fa parte di un’enciclopedia (Stargate) su qs argomenti ci sono miriadi di notizie straordinarie (con foto) tipo radio a galena, statuette di epoca letteralmente prediluviana e moltissime altre cose interessantissime, tra cui i nostri famosi cerchi nel grano. Credo di aver trovato lì la foto del “cellulare”. L’enciclopedia è di Curcio Editore. L’enciclopedia mi sembra assolutamente seria, tolto alcuni riferimenti a graffiti su certi massi in Piemonte spacciati per preistorici ma forse fatti di recente. Non più ritrovato le foto del cellulare che erano probabilmente già in internet. Vedo se riesco a rintracciare lo stesso quel coso, ora come ora non lo trovo.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: